Presentation

Nel progetto della suite abbiamo focalizzato l’attenzione sul concetto di lusso discreto, eliminando ciò che consideriamo superfluo in una stanza d’albergo, che potrebbe generare “rumore” visivo e distogliere l’attenzione dalla vera essenza del design. L’arredamento offerto agli ospiti è di qualità, dal sapore artigianale e mira alla durabilità nel tempo. Giocando sull’aggetivo “sfrenato”, combinato spesso a “lusso” in un’accezione barocca ed esagerata del termine, capolvogiamo in questa stanza il senso del termine, mantenendo però la promessa di alta qualità e mettendo in scena un design sofisticato per coloro che soggiornano nella stanza.

Project moodboard

Designer

NOA

NOA è un collettivo di architetti e interior designer fondato nel 2011 da Stefan Rier e Lukas Rungger. Grazie alla sua esperienza ultradecennale, lo studio si è affermato come standard del settore per l’architettura e il design dell’ospitalità, con progetti completati sparsi in tutto l’arco alpino e nuovi concetti in fase di realizzazione nei Paesi Bassi, in Croazia, negli Stati Uniti e nei Caraibi. Seguendo un approccio sempre curioso e mai convenzionale, negli ultimi anni NOA ha ampliato il proprio portafoglio con la creazione di nuove categorie architettoniche. Tra queste, la piattaforma panoramica Ötzi Peak sul ghiacciaio della Val Senales, l’installazione sonora Transsensorial Gateway per INTERNI Creative Connections e la proposta di concorso per la nuova Biblioteca Europea di Milano. La filosofia di fondo dello studio ruota attorno alla visione del progetto come percorso di conoscenza e come strumento per raccontare storie, apportando un valore aggiunto ai luoghi in cui le opere architettoniche di NOA si inseriscono.